Privacy Policy
Ferma
la Cristianofobia!
Dal 2000 ad oggi i cristiani vittime di persecuzioni sono stati 160 mila ogni anno. Ogni cinque minuti un cristiano è stato ucciso a causa della propria Fede.
Tutto ciò non può essere accettato, perché costituisce un’offesa a Dio e alla dignità umana; inoltre, è una minaccia alla sicurezza e alla pace e impedisce la realizzazione di un autentico sviluppo umano integrale.
Firma la petizione!
Aderisci anche tu
Sostieni
i nostri Obiettivi!
Porta avanti in prima persona l’azione di denuncia delle condizioni dei cristiani nel mondo! Nessuno può veramente ritenersi libero fino a quando anche un solo dei nostri fratelli cristiani verrà perseguitato e discriminato per la propria Fede e le proprie convinzioni.
Sostieni l'Osservatorio sulla Cristianofobia!
Fai la tua parte
Diffondi
il messaggio!
“I buoni saranno martirizzati, la Chiesa sarà perseguitata, il Santo Padre dovrà soffrire molto”.
Le parole pronunciate dalla Madre di Dio a Fatima il 13 luglio 1917 sono tuttora drammaticamente attuali. Ancora oggi, infatti, in alcune regioni del mondo non è possibile professare ed esprimere liberamente la fede cristiana, se non a rischio della vita e della libertà personale. In altre regioni vi sono forme più silenziose e sofisticate di pregiudizio e di opposizione verso i credenti e i simboli religiosi.

ASIA/YEMEN - Colpita dai bombardamenti sauditi una delle tre chiese cattoliche in territorio yemenita!
21 maggio 2015
comments (0)
ASIA/YEMEN – Colpita dai bombardamenti sauditi una delle tre chiese cattoliche in territorio yemenita!

Aden (Agenzia Fides) – La chiesa dell’Immacolata Concezione di Aden, nello Yemen, colpita l’11 maggio da un bombardamento compiuto dalle forze aeree dell’Arabia Saudita contro le postazioni dei ribelli Houthi, …

Ma quanto fastidio dà il Crocifisso
20 maggio 2015
comments (0)
Ma quanto fastidio dà il Crocifisso

«Purtroppo siamo abituati a una lettura immediatamente ideologica e travisata, pregiudiziale per motivi ora politici ora culturali, di alcuni fatti, come quello capitato al ragazzino di Terni. Dietro un litigio …

Suora di Aleppo: «Siamo pronti al peggio»
19 maggio 2015
comments (0)
Suora di Aleppo: «Siamo pronti al peggio»

“Non avevamo mai avuto tanta paura e ormai siamo pronti al peggio. Pregate per noi”. È la drammatica testimonianza di Suor Annie Demerjaan giunta da Aleppo ad Aiuto alla Chiesa …

Lascia le tue intenzioni di preghiera per la Veglia di Pentecoste!
18 maggio 2015
comments (0)
LUCI SULL’EST – OSSERVATORIO SULLA CRISTIANOFOBIA Insieme alla CEI nella preghiera del 23 maggio per i cristiani perseguitati

Roma, 15 maggio 2015 – L’Associazione Luci sull’Est e l’Osservatorio sulla Cristianofobia aderiscono all’invito della Conferenza Episcopale Italiana di pregare a favore dei cristiani perseguitati e dei nuovi martiri durante …

Papa Francesco
Per trovare i martiri non è necessario andare alle catacombe o al Colosseo: i martiri sono vivi adesso, in tanti Paesi. I cristiani sono perseguitati per la fede. In alcuni Paesi non possono portare la croce: sono puniti se lo fanno. Oggi, nel secolo XXI, la nostra Chiesa è una Chiesa dei martiri.

Omelia della Messa presso la Cappellina della Casa Santa Marta, 6 Aprile 2013
Aderisci anche tu