Privacy Policy
Ferma
la Cristianofobia!
Dal 2000 ad oggi i cristiani vittime di persecuzioni sono stati 160 mila ogni anno. Ogni cinque minuti un cristiano è stato ucciso a causa della propria Fede.
Tutto ciò non può essere accettato, perché costituisce un’offesa a Dio e alla dignità umana; inoltre, è una minaccia alla sicurezza e alla pace e impedisce la realizzazione di un autentico sviluppo umano integrale.
Firma la petizione!
Aderisci anche tu
Sostieni
i nostri Obiettivi!
Porta avanti in prima persona l’azione di denuncia delle condizioni dei cristiani nel mondo! Nessuno può veramente ritenersi libero fino a quando anche un solo dei nostri fratelli cristiani verrà perseguitato e discriminato per la propria Fede e le proprie convinzioni.
Sostieni l'Osservatorio sulla Cristianofobia!
Fai la tua parte
Diffondi
il messaggio!
“I buoni saranno martirizzati, la Chiesa sarà perseguitata, il Santo Padre dovrà soffrire molto”.
Le parole pronunciate dalla Madre di Dio a Fatima il 13 luglio 1917 sono tuttora drammaticamente attuali. Ancora oggi, infatti, in alcune regioni del mondo non è possibile professare ed esprimere liberamente la fede cristiana, se non a rischio della vita e della libertà personale. In altre regioni vi sono forme più silenziose e sofisticate di pregiudizio e di opposizione verso i credenti e i simboli religiosi.

Persecuzione cristiani Nigeria
16 febbraio 2024
comments (0)
Nigeria: la spiritualità del martirio

Come ti abbiamo già scritto più volte, purtroppo la Nigeria è tra i Paesi in cui più forte e terribile è la persecuzione nei confronti dei cristiani.   Solo nel …

India terra di persecuzione
9 febbraio 2024
comments (0)
India: una persecuzione subdola ma non meno drammatica

La persecuzione contro i cristiani, come sappiamo, può assumere molte forme.   Ad esempio si possono discriminare persone e intere comunità attraverso la burocrazia.   Questo accade in India, dove …

Persecuzione cristiani in Iraq
2 febbraio 2024
comments (0)
Iraq: sempre meno cristiani e chiese vuote

Uno dei drammi della nostra epoca di cui non si parla, è l’esodo di migliaia e migliaia di cristiani dalle loro terre d’origine, dove peraltro sono stanziati dai primi secoli …

Messe interrotte in Spagna
26 gennaio 2024
comments (0)
Spagna: Messe interrotte e cerimonie di “sbattezzo”

Qui in Italia abbiamo già visto gruppi di ecologisti radicali irrompere in chiese ed interrompere la celebrazione della Santa Messa. È successo a Torino, a Roma e altrove.   In …

Raccogliamo più firme possibili!
I dati del Rapporto di ACS, tra gennaio 2021 e dicembre 2022, parlano chiaro. Nel mondo, in un 1 Paese su 3, il diritto alla libertà religiosa non è pienamente rispettato. Vale a dire in 61 nazioni su 196. In totale, quasi 4,9 miliardi di persone, pari al 62% della popolazione mondiale, vivono in nazioni in cui la libertà religiosa è fortemente limitata.

Firma subito la petizione alla presidente Meloni per dimostrarle che siamo in tanti ad avere a cuore il bene di tanti nostri fratelli e sorelle!
Aderisci anche tu