Privacy Policy
Nigeria: Pastore rapito da Boko Haram!
Nigeria: Pastore rapito da Boko Haram!
Michika, Stato di Adamawa, a nord-est della Nigeria: Il pastore e presidente della Christian Association of Nigeria (CAN), Lawan Andimi, è stato rapito lo scorso 3 gennaio da un commando di Boko Haram.

 

È stato durante i lunghi festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno che il convoglio carico di uomini armati ha invaso la città di Michika, generando il panico e facendo razzia di cibo e oggetti di valore.

 

Nella giornata di domenica 5 gennaio poi, il giornalista Ahmed Salkida ha riportato del rilascio di un video in cui il pastore Lawan invita i membri del CAN, il Governatore dello Stato Ahmadu Umoru Fintri e le autorità locali a intervenire per garantire il suo rilascio.

 

Il video di 6 minuti, registrato in inglese e Hausa (lingua afro-asiatica parlata nel nord della Nigeria), conterrebbe anche un invito di Lawan nei confronti della famiglia e dei colleghi del CAN a non rattristarsi per la sua situazione ma a credere che se Dio vorrà liberarlo così avverrà.

 

Mentre chiediamo di pregare per la vita del pastore Andimi, per la sua famiglia e per le trattative di rilascio da parte del governo, vi ricordiamo che il prossimo 15 gennaio pubblicheremo la nuova World Watch List, il report di Porte Aperte sulla libertà religiosa dei cristiani nel mondo, fotografato nella mappa/classifica dei primi 50 paesi dove più si perseguitano i cristiani.

 

(PorteAperteItalia, 07/01/2020)
10.000 firme al più presto!
Forme sempre più gravi di discriminazione e intolleranza sono oggi perpetrate ai danni dei cristiani in tutto il mondo, in particolare laddove la loro libertà religiosa è fortemente negata dai fondamentalismi di matrice islamica.

Diciamo BASTA! Chiedi anche tu al Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, la condanna formale e azioni concrete per fermare ogni atto di persecuzione e discriminazione a danno dei cristiani.

Firma ora! È necessario il supporto di tutti per fermare questo genocidio.
Aderisci anche tu