Privacy Policy
I 10 Paesi più pericolosi per i cristiani!
I 10 Paesi più pericolosi per i cristiani!

Si stima che ogni giorno 11 cristiani vengano uccisi per la loro fede.

 

“Saulo, Saulo, perché mi perseguiti?” – Atti 9, 4

 

Le Scritture e i libri storici riportano da sempre la persecuzione dei cristiani, e Gesù ha detto: “Sarete odiati da tutti a causa del mio nome” (Matteo 10, 22). Nel XXI secolo, gli attacchi contro i cristiani sono in aumento, raggiungendo i livelli più alti di odio e violenza nei confronti dei fedeli a memoria d’uomo.

 

Secondo la World Watch List 2019 di Open Doors, un rapporto investigativo che esamina la persecuzione cristiana nel mondo, il deciso aumento del sentimento anticristiano è motivo di allarme. Il rapporto stima che ogni giorno 11 cristiani vengano uccisi per la loro fede. Se non si agirà, nel 2019 moriranno 4.015 dei nostri fratelli e delle nostre sorelle in Cristo.

 

Nella galleria fotografica analizziamo i 10 Paesi in cui si verificano più aggressioni e mancanze di rispetto nei confronti della nostra comunità. Vi chiediamo di offrire le vostre preghiere per chi vive in questi luoghi e di riflettere sulle parole di Cristo, che ci chiedono di unirci come un’unica Chiesa rimanendo saldi nella fede in questo momento tanto difficile.

 

Clicca qui per aprire la galleria fotografica!

 

(J.P. Mauro, Aleteia, 29/03/2019)
10.000 firme al più presto!
Forme sempre più gravi di discriminazione e intolleranza sono oggi perpetrate ai danni dei cristiani in tutto il mondo, in particolare laddove la loro libertà religiosa è fortemente negata dai fondamentalismi di matrice islamica.

Diciamo BASTA! Chiedi anche tu al Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, la condanna formale e azioni concrete per fermare ogni atto di persecuzione e discriminazione a danno dei cristiani.

Firma ora! È necessario il supporto di tutti per fermare questo genocidio.
Aderisci anche tu